Ecco l’originale ricetta dell’impepata di cozze pugliese!

Noi abbiamo già l’aquolina in bocca. Eh si è questo l’effetto della pepata di cozze. Un piatto così semplice, ma così ricco di sapori tipici che potremmo definire quasi irresistibile. Spesso sono le cose più semplici ad offrire i sapori di una cucina tipica e tradizionale e la pepata di cozze rientra di diritto in questa tipologia. Può essere proposta come un secondo di pesce o come un antipasto ed è subito festa!

Nella città di Vieste ed in gran parte del territorio garganico la pepata è un piatto molto richiesto e diffuso. In fondo si tratta di un piatto facile da cucinare, ricco di varianti ma sempre ricco di gusto. Ma iniziamo subito a sporcarci le mani e a cucinare il piatto proposto in questo nuovo articolo del Welcome Blog: la pepata di cozze pugliese. 

 

La ricetta

Cominciamo dagli ingredienti. Gli elementi determinanti di ogni buona ricetta!

Ecco gli ingredienti per cucinare le cozze:

  • Pepe nero;
  • Aglio (1 spicchio);
  • Cozze (2 kg);
  • Prezzemolo;
  • Olio extravergine d’oliva;

Ecco gli ingredienti per preparare dei buonissimi crostoni:

  • Delel fette di pane ovviamente pugliese (circa 8);
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Sale fino;
  • Aglio (1 spicchio);
  • Origano.

La preparazione

La preparazione di questo piatto unico comincia ovviamente dalla pulizia delle cozze. Con un po’ pazienza e di manaulità raggiungeremo un risultato sicuramente soddisfacente. Ma proseguiamo per gradi:

  1. Scarta tutte quelle cozze rotte, col guscio compromesso o lesionato;
  2. Pulisci le cozze chiuse una alla volta con cura ed elimina aiutandoti con un coltello tutte quelle impurità presenti sui gusci;
  3. Assicurati prima di proseguire che le cozze siano ben pulite e che nulla sia rimasto esternamente;
  4. Conserva le cozze pulite in frigo in una ciotola con dell’acqua fredda;
  5. Consuma le cozze non oltre le 10 ore.

Terminata la pulizia delle cozze possiamo dedicarci alla preparazione dei crostini. Ecco come fare:

  1. Versate nell’olio uno spicchio di aglio, il sale, il pepe ed un po’ di origano (le quantità sono a piacimento);
  2. Disponi il pane in forno sull’apposita carta da forno;
  3. Prima di proseguire assicurati di aver spennellato per bene le fette con l’olio aromatizzato preparato in precedenza;
  4. Riscalda il forno a 200 gradi e lascia tostare il pane per qualche minuto evitando di renderlo troppo bruciato.

Terminata la preparazione dei crostoni torniamo alle cozze precedente conservate in frigorifero in una ciotola con acqua corrente.

  1. In una ciotola versa un filo d’olio e dell’aglio;
  2. Dorato l’aglio versa le cozze pulite e copri con coperchio;
  3. Lascia cuocere finché le cozze non si dischiuderanno.

Gli ultimi passi e la terminazione della preparazione: 

  1. Di tanto in tanto mescola le cozze ruotando la pentola;
  2. Una volta perte le cozze versa nella pentola un po’ di prezzemolo, del pepe nero macinato;
  3. Agitate la pentola per mescolare il tutto;
  4. Servi le cozze ancora calde accompagniate dai crostoni precedentemente preparati.

 

Conclusioni

Termina così il nostro viaggio nell’impepata di cozze. Sono presenti molte varianti di questo piatto. C’è chi mescola cozze e vongole, chi invece al piatto aggiunge del limone, chi invece aggiunge ulteriori spezie al piatto. In conclusione potremmo confermare che l’impepata di cozze è un piatto unico quanto semplice e sarai ovviamente tu a decidere come degustarla 🙂 Buon appetito!

Informazioni sull'autore

By welcom30 / Administrator, bbp_keymaster

Follow welcom30
on Lug 01, 2017